Giunti idrodinamici a riempimento variabile

Descrizione

Il KPTB è un giunto idrodinamico a riempimento variabile ed è stato progettato per funzionare come variatore di velocità o come avviatore. Il sistema comprende una pompa di alimentazione esterna ed una elettrovalvola comandata a distanza che consente, in posizione ON l’alimentazione del giunto, in posizione OFF il rapido svuotamento attraverso i fori periferici.
La lubrificazione forzata dei cuscinetti è in entrambi i casi assicurata.
La portata della pompa può essere regolata rendendo in tale modo il KPTB un perfetto variatore.
Sono disponibili giunti della gamma KPTB per potenze fino a 1700 kW come avviatori e fino a 500 kW come variatori.
E’ possibile collegare gli alberi cilindrici di entrata e d’uscita con il motore e la macchina condotta tramite una vasta scelta di giunti d’allineamento.
Accessori: filtro olio con termometro e manometro, elettrovalvola, termostato, indicatori di livello, motopompa d’alimento, scatola collegamenti elettrici con connettore.
A richiesta: scambiatore acqua-olio o radiatore, valvole di scarico rapido, puleggia in uscita, giunti d’allineamento a denti, elastici o superelastici, flangia per giunto cardanico, giunto cardanico, quadro elettrico di comando e controllo.

CARATTERISTICHE

Il giunto idrodinamico a riempimento variabile consente di disconnettere il motore dal carico. Ne risultano notevoli vantaggi:

  • avviamento del motore a vuoto
  • avviamento dolce del carico
  • assorbimento dei sovraccarichi
  • assorbimento delle vibrazioni
  • grande capacità di carico radiale (KPTE)
  • controllo della coppia erogata in avviamento
  • comando a distanza per mezzo dell’elettrovalvola
  • pompa d’alimento, filtro olio ed elettrovalvola sono sistemati all’esterno per facilitarne la manutenzione
  • lunga durata, non essendoci organi di frizione soggetti ad usura
  • accurata variazione di velocità

ACCESSORI

MPCBMPCB

La scheda di controllo MPCB per KPTB e KSL è un dispositivo elettronico, progettato e prodotto da Transfluid, con un software proprietario Transfluid in grado di eseguire le seguenti funzioni:

  • Controllo della velocità di entrata e di  uscita
  • Controllo di tutti i parametri del giunto idrodinamico
  • Invio delle informazioni sullo stato del giunto idrodinamico e degli allarmi alla sala di controllo
  • Implementazione delle logiche di interlock
  • Regolazione della velocità di uscita in locale o a distanza

 

ESEMPI DI NOSTRE APPLICAZIONI

KPT

Impianto di nastri trasportatori di carbone destinati ad una centrale termica, che prevedeva svariati giunti idrodinamici anche per sistemi con doppia testata di comando.
Per aumentare la compattezza e la semplicità del gruppo si è deciso di installare a bordo sia la pompa di alimento e lubrificazione che lo scambiatore di calore.
Per questa applicazione sono stati forniti anche i quadri di controllo locali che gestiscono l’avviamento graduale controllando la coppia erogata dal giunto istante per istante.

13 KPT

Pompa multistadio per impianti di innevamento artificiale.
Il giunto EKPT é stato progettato per l’abbinamento con motori elettrici a 2 poli ed é flangiato direttamente al motore elettrico B5/B3.
Ne risulta una soluzione molto semplice e compatta che viene utilizzata come variatore di velocità (campo di variazione tipico = 4:1).

15 KPT

Pompa multistadio per impianti di innevamento artificiale.
Il giunto KPT in versione albero-albero é stato progettato per l’abbinamento con motori elettrici a 2 e a 4 poli.
Il collegamento al motore elettrico ed alla macchina condotta avviene mediante giunti di allineamento (giunti a denti in questa applicazione).
Il gruppo viene utilizzato come variatore di velocità (campo di variazione tipico = 4:1).
Le prestazioni, la robustezza, l’affidabilità, la semplicità di manutenzione e la durata del KPT ne fanno una macchina ideale per applicazioni in ambienti gravosi.

21 KPT

Gruppo di comando per una molazza in una fabbrica di mattoni e tegole.

24 KPT

Variatori di velocità per pompe centrifughe di alimento caldaie.
I KPT trovano il loro impiego anche per variare la velocità di macchine a coppia quadratica come le pompe centrifughe o i ventilatori. In questa stazione di pompaggio sono stati scelti, al posto dei convertitori di frequenza, i giunti KPT che permettendo di alimentare il motore direttamente dalla linea non causano alcun problema di compatibilità elettromagnetica ed interferenze.
La manutenzione inoltre può essere effettuata dal personale a disposizione senza la necessità di avvalersi di tecnici altamente specializzati.
Il giunto idrodinamico permette una variazione di velocità con transizioni dolci assorbendo picchi di coppia e sovraccarichi, preserva inoltre tutta la catena cinematica allungandone la vita e riducendo i costi di esercizio.
I giunti KPT sono impiegati come variatori di velocità per potenze fino a 500 kW, oltre tale potenza é disponibile la gamma dei giunti KSL.
Le numerose applicazioni e le relative referenze nei settori più disparati hanno permesso a TRANSFLUID di consolidare la propria competenza al servizio del cliente.
La gamma di accessori abbinabili al giunto serie KPT comprende:
pressostati, termostati, indicatori di livello olio, scambiatori di calore aria-olio o acqua-olio, valvole di scarico rapido, giunti di allineamento di diversi modelli, flange per cardano, pulegge, quadri elettrici di comando e controllo…
Per una rapida installazione e messa in servizio é possibile effettuare forniture di gruppi completamente automatizzati con relativo quadro di controllo locale o remoto e con gli accessori montati a bordo e cablati.

29 KPT

Comando mulino a martelli per la frantumazione di rottami metallici.

Cerca