La serie di moduli ibridi HM rappresenta quanto di più semplice si possa immaginare: il modulo è studiato per poter essere accoppiato a qualsiasi motore endotermico, purché abbia una campana e un volano SAE, e a qualsiasi tipo di trasmissione che sia in accordo con lo standard SAE. La “macchina elettrica”, che ha funzionalità di motore elettrico e di generatore, in modalità termica, nel modello HM560 ha la possibilità di essere ruotata di 360° in modo da consentire il miglior sfruttamento dello spazio all’interno del veicolo o dell’imbarcazione.

La serie HM è stata sviluppata in collaborazione con i principali costruttori di accumulatori e di azionamenti per macchine elettriche a magneti permanenti, cosi da semplificare l’installazione con una trasparenza di comunicazione tra i diversi componenti.

Le potenze termiche approvate per la serie HM arrivano sino a 1200 kW (1600 hp) mentre la potenza elettrica può toccare i 300 kW (450 hp) utilizzando le quattro teste come prese di forza per installare delle macchine elettriche da 75 kW nominali ciascuna.

I moduli HM hanno a disposizione una serie di prese di forza per l’installazione di pompe o altri accessori utilizzati sul veicolo o sull’imbarcazione; servono solo poche decine di centimetri di spazio per inserirli. I veicoli o le imbarcazioni possono essere equipaggiati con il nostro sistema ibrido, sia su progetti nuovi che su prodotti esistenti. Un’importante caratteristica è la flessibilità del sistema, consentendo di utilizzare le teste non occupate dalle macchine elettriche per installare altre utenze per i servizi di bordo.

I moduli HM possono essere abbinati con estrema facilità a tutte le trasmissioni possibili quali: cambi di velocità, meccanici o Powershift, trasmissioni idrostatiche e invertitori marini.

La serie di moduli HM trova applicazione in quei veicoli o imbarcazioni che debbano rispettare zone “verdi” a traffico limitato, che debbano operare in alcune aree con ZERO EMISSIONI, che siano sottoposte a un utilizzo promiscuo e complementare, con esigenze di potenza endotermica per alcuni impieghi e di potenza elettrica (ZERO EMISSIONI) per altri utilizzi.

La macchina elettrica, montata esternamente all’asse principale, permette di intervenire senza compromettere la trazione anche in caso di avaria e il sistema “come-home” consente di attivare la frizione in ogni circostanza; inoltre costituisce una reale propulsione alternativa in caso di problemi al motore endotermico.

SCOPO DELLA FONITURA

 

moduli IT

 

Cerca