Le frizioni Transfluid a comando idraulico SH-SHC sono del tipo a dischi multipli, in materiale sinterizzato, il cui bloccaggio è assicurato da un cilindro idraulico, incorporato nella frizione, azionato da olio in pressione.

Queste frizioni offrono i seguenti vantaggi d’installazione:

  • Nessuna regolazione è richiesta per compensare l’usura dei dischi, in quanto il pistone può avanzare automaticamente in funzione dell’usura.
  • Possibilità di trasmettere una coppia costante per tutta la durata dei dischi, in quanto non occorre una regolazione periodica.
  • A causa della costanza della coppia trasmessa, spesso si può utilizzare una frizione di dimensioni più piccole; inoltre, poiché non si devono prevedere aperture o passaggi per la regolazione, le frizioni possono essere montate con una compattezza notevole, con conseguente diminuzione delle dimensioni della macchina.
  • Possibilità di trasmettere coppie più elevate, specialmente nelle frizioni di maggior dimensione, in quanto lo sforzo per il bloccaggio non dipende da una operazione manuale.
  • Grazie al cilindro idraulico incorporato esse possono essere facilmente comandate a distanza non essendo più necessario prevedere complicati sistemi di leve e di rinvii; inoltre, se si adottano distributori idraulici con elettrovalvole, si possono facilmente inserire nei cicli lavorativi semi-automatici o interamente automatici delle macchine moderne a comando elettrico.
  • Le avarie per bruciatura dei dischi sono eliminate; il comando idraulico infatti non permette lo slittamento dei dischi che nelle frizioni meccaniche è dovuto a non perfetta registrazione.
  • La durata dei dischi è molto più elevata; questo è molto importante nelle macchine utensili ove un arresto per le riparazioni può compromettere altre operazioni nella linea di produzione.

Cerca